Logo

transparent

 
 
 
 
facebooktwitteryoutube
facebooktwitteryoutube

Direzione Nazionale: consegna onorificenze.

001 aprile 2018S.E. il Luogotenente di Gran Maestro, Frà Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, unitamente al Sovrano Consiglio, ha voluto concedere le Onorificenze al Merito Melitense a coloro che, con proprie attività favorevoli al Corpo Italiano di Soccorso del Sovrano Militare Ordine di Malta, hanno dato onore e prestigio all’Ordine stesso.

L'Ordine pro-Merito Melitense è un Ordine cavalleresco la cui onorificenza, suddivisa in due classi (civile e militare), è conferita per azioni lodevoli a beneficio delle iniziative dell’Ordine di Malta.002 aprile 2018

Nei meravigliosi saloni della "Casa dei Cavalieri di Rodi" di Piazza del Grillo, sede della Fondazione del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta, il 18 aprile u.s. ha avuto luogo la cerimonia di consegna, impreziosita dalla presenza del Grande Ospedaliere dell’Ordine, S.E. Dominique Principe de La Rochefoucauld-Montbel, Balì Gran Croce d’Onore e Devozione in Obbedienza.

003 aprile 2018La "Sala della Loggetta" detta anche delle "Cariatidi" è stata dunque teatro della cerimonia di consegna agli insigniti, cui hanno partecipato, invitati dal Presidente della Fondazione, Nob. Gerardo Solaro Del Borgo, e dal Direttore Nazionale, dr. Mauro Casinghini, il Presidente dell’Acismom, Prof. Riccardo Paternò, il Consigliere d’Ambasciata, Don Alberto Moncada dei Principi di Paternò, il Comandante del Corpo Militare dello Smom, Gen. Mario Fine. 

 

Velletri: il Gruppo alla Domenica delle Palme

Velletri 03bisDal 2014, presente attivamente sul territorio di Velletri, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, consente alla collettività di trascorrere serenamente il proprio tempo durante gli eventi e le manifestazioni sia pubbliche che private, assicurando una costante assistenza.

In occasione della domenica delle Palme, il 25 marzo si è svolta, presso il piazzale antistante la Cattedrale, gremito da una moltitudine di proseliti, la consueta cerimonia di benedizione degli Ulivi.

 

Prima della celebrazione della Santa Messa una grande emozione è stata 

Velletri 01

“provocata” dai ragazzi del gruppo Scout che hanno voluto portare la loro preghiera di pace e di speranza con il lancio dei palloncini, in alto nel cielo, sotto lo sguardo attento dei Volontari del Gruppo.

Genova: Corso Primo Soccorso organizzato dal Gruppo

Corso di primo soccorsoIl Gruppo di Genova del Corpo italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta organizza, in stretta collaborazione con la Scuola di Scienze Mediche e Farmaceutiche dell’Università di Genova, un Corso indirizzato a chiunque si possa trovare nelle condizioni di dovere o volere intervenire attivamente in una situazione di emergenza.

Puntualmente, ogni anno, prende il via consueto corso di Primo Soccorso, uno dei più importanti appuntamenti sanitari della Regione Liguria, che attraverso nove lezioni settimanali fornisce agli interessati un quadro scientifico e pratico del primo soccorso da attuare fra le mura domestiche, per la strada, in luoghi privati, pubblici e comunque frequentati dalle persone.

Le informazioni, le modalità e le tecniche di intervento sulle singole patologie saranno illustrate da 37 specialisti di grande esperienza nel campo medico.

Al fine di acquisire le abilità e le capacità manuali necessarie agli interventi di soccorso su astanti, questa edizione sarà arricchita da 4 corsi pratici, opzionali, che avranno luogo al SiMav, importante centro nazionale di Simulazione Medica universitaria in Italia.

 

CISOM Area Sud: 1° Incontro d’Area

Domenica 28 Gennaio u.s. ha avuto luogo il primo incontro d’area dei Volontari del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta.

Il dr. Francesco La Rocca, Capo Area Sud, ha riunito nella sede del Gruppo di Conversano (BA) i Capi Raggruppamento, i Responsabili della formazione sanitaria e i Responsabili di sala operativa della “sua” area.

L’incontro si è svolto alla presenza del dr. Mauro Casinghini, Direttore Nazionale del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta che ne ha introdotto i contenuti e dettato i tempi.

L’invito al suddetto evento, avente lo scopo fondamentale di dar vita a momenti di confronto, anche per delineare obiettivi di operatività comuni e soprattutto per creare “amalgama” tra i volontari con grandi funzioni di responsabilità, è stato accolto con grande entusiasmo da tutti i soggetti coinvolti, convenuti da ogni parte del Sud.FullSizeRender

Numerosi gli argomenti trattati nel corso di questo “I° incontro d’Area”. Particolare attenzione è stata posta sulle recenti modifiche normative dell’ordinamento della Protezione Civile, di cui al Decreto legislativo 1/2018, e del Terzo Settore, di cui al Decreto legislativo 117/2017, che permettono l’apertura di nuovi scenari futuri e vanno a configurare in modo univoco il ruolo del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta;

E’ stata esaminata, poi, la possibilità di organizzare, sempre a cadenza biennale ed intervallato all’incontro Nazionale, un Meeting di Area, comprensivo di una esercitazione di protezione civile.

Il Direttore Nazionale a conclusione dei lavori ha voluto incontrare i Volontari del Gruppo di Conversano accompagnati da Piergiorgio Coletta, Capo Gruppo, e da Michele Difonzo, Capo Raggruppamento Puglia e Lucania.

 

Gruppo di Palermo: il Rotary Club Palermo Monreale dona un “DAE” al CISOM

Lo scorso 28 gennaio la Chiesa dell’Immacolatella della città di Palermo è stata “vetrina” di una significativa cerimonia organizzata dal Rotary Club di Palermo Monreale e dal Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta Gruppo di Palermo.

Il Club Service, constatato l’impegno sul territorio dei Volontari del Cisom e fedele alla sua dedizione nel sociale, ha ritenuto di integrare gli strumenti del Gruppo donando un moderno defibrillatore automatico (DAE). 

2018-01-28-PHOTO-00000200Alla presenza di Frà Luigi Naselli di Gela, Gran Priore di Napoli e Sicilia del Sovrano Militare Ordine di Malta, e del Cavaliere Vincenzo Cefalati di Canalotti, delegato della Sicilia Occidentale dell’Ordine, il presidente del Rotary Club Palermo Monreale, Roberto Vadalà ha proceduto alla consegna dell’apparecchiatura nelle mani di Marcello Cenci, Capo Gruppo di Palermo, il quale, particolarmente emozionato, ha voluto sottolineare che “Questo importante strumento può contribuire in maniera determinante, grazie al tempestivo intervento delle nostre squadre di soccorso, al mantenimento in vita dell’infortunato. Ciò che auspichiamo è una maggior diffusione del DAE e di esecutori sul territorio. Il CISOM da tempo è promotore di attività di formazione e di sensibilizzazione sull’utilizzo del DAE all’interno della comunità.”

 

Area riservata

logo header
dona
unisciti