Logo

transparent

 
 
 
 
facebooktwitteryoutube
facebooktwitteryoutube

Direzione Nazionale CISOM: Consegnate le Onorificenze

IMG 6622-1Negli antichi saloni della prestigiosa sede della Direzione Nazionale del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta, la "Casa dei Cavalieri di Rodi" di Piazza del Grillo, il 25 ottobre u.s. ha avuto luogo la cerimonia di consegna delle onorificenze al merito melitense, conferite per ricompensare particolari benemerenze verso il Sovrano Militare Ordine di Malta.

IMG 6627-1

L'Ordine pro-merito Melitense è un Ordine cavalleresco la cui onorificenza, suddivisa in due classi (civile e militare), è conferita dal Principe e Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, anche a singoli cittadini.

 

Nella "Sala della Loggetta" detta anche delle "Cariatidi" il Presidente della Fondazione del Corpo Italiano di Soccorso 

IMG 6687-1

dell'Ordine di Malta, Nob. Gerardo Solaro Del Borgo, alla presenza del Primo Consigliere dell’Ambasciata dell’Ordine presso la Repubblica Italiana, Conte Enrico Floridi, e del Direttore Nazionale del CISOM, dr. Mauro Casinghini, ha consegnato agli insigniti l'onorificenza ad essi attribuita.

 

Meeting: il IV° a Castelpetroso

IMG 8613 - 002Tra la soddisfazione di tutti i partecipanti è giunto a conclusione il IV° Meeting dei responsabili delle strutture centrali, territoriali e speciali del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta.

Il Meeting, uno dei momenti più importanti e qualificati a livello nazionale, si è svolto dal 29 settembre al 1° ottobre, presso la moderna struttura del Santuario 20170930 090525 - 001dell’Addolorata di Castel Petroso (IS) immersa nelle verdi colline del Matese.

Dopo il saluto del Presidente della Fondazione, Nob. Gerardo Solaro del Borgo, il Direttore Nazionale, dr. Mauro Casinghini, ha illustrato il programma dell’incontro e introdotto temi e attività che hanno suscitato la curiosità e l'interesse dei partecipanti.
IMG 8472 - 003Tutti i Volontari, infatti, sono stati messi nelle condizioni di fruire di momenti formativi utili a svolgere i propri compiti nell'interesse della collettività e del Corpo Italiano di Soccorso. I loro dubbi hanno trovato immediata risposta da parte dei relatori, appagando in toto il desiderio di conoscere dei presenti ai lavori. 

IMG 8759 - 004La Santa Messa, che ha avuto luogo nella splendida cornice della basilica santuario di Maria Santissima Addolorata, celebrata da don Massimo, Rettore della basilica, unitamente a Padre Costantino e don Luis, Assistenti Spirituali del Cisom, ha poi suggellato questa intensa “due giorni” vissuta con amicizia e spirito di gruppo.

Genova: il Cisom al 57° salone nautico

Francobollo 01Sono già trascorsi dieci anni da quando il Presidente dell’Associazione dei Cavalieri Italiani dell’Ordine di Malta, Nob. Fausto Solaro del Borgo, e il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Capo Luciano Dassatti, hanno apposto la loro firma sull’accordo di collaborazione tra il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, Cisom, e le Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.
francobolloLe Poste Magistrali del Sovrano Militare Ordine di Malta hanno voluto celebrare questa importante ricorrenza con l’emissione di un francobollo speciale, a tiratura ovviamente limitata. L’opera ben rappresenta l’insieme delle virtù dei due Corpi: coraggio, professionalità, abnegazione nei confronti dei bisognosi. Caratteristiche queste che, nei dieci anni di stretta collaborazione, si sono consolidate in forza di una perfetta comunione di intenti.
Teatro della presentazione del francobollo speciale è stato il 57° Salone Nautico di Genova, inaugurato il 21 settembre u.s. , alla presenza dell’attuale Comandante Francobollo 02Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone, del Presidente del Cisom, Nob. Gerardo Solaro del Borgo, e del Direttore Nazionale del Cisom, dr. Mauro Casinghini.
Durante la cerimonia, presente anche l’Ammiraglio Giovanni Pettorino, Direttore Marittimo della Liguria e Comandante del Porto di Genova, è stato ricordato il ruolo fondamentale, svolto a livello nazionale, dai medici volontari del Cisom, presenti a bordo dei mezzi aeronavali della Guardia Costiera italiana con particolare riferimento alle operazioni di soccorso ai migranti nello Stretto di Sicilia ed alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto.
Francobollo 03L’Ammiraglio Melone, nel sottolineare “la preziosa presenza del personale medico e paramedico a bordo dei mezzi del Corpo, nei dieci anni di fruttuosa collaborazione”, ha voluto far emergere l’amicizia che lega i due “Corpi”.
Tra le molteplici attività del Cisom, non può non essere pubblicizzato il recente accordo, con l’Accademia Italiana della Marina Mercantile che ha sede a Genova, nell’ambito della gestione del primo soccorso sanitario a bordo delle navi.

Sannio: la Sezione Territoriale di Interesse Nazionale Matese-Alexis

Il Presidente del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta, Cav. d'Onore e Devozione Gerardo Solaro del Borgo, accompagnato da S.A.S. il Principe Hugo Mariano Windish Graetz, Gentiluomo di Sua Santità e Ambasciatore dell'Ordine di Malta in Slovenia, e dal Prof. Alberto Bochicchio, Gentiluomo di Sua Santità e Ministro Plenipotenziario dell'Ordine di Malta, il 26 e il 27 giugno scorso ha visitato l'Abbazia di Castelpetroso.
Proprio nella Basilica Minore dell’Addolorata, nel territorio della Sezione di Interesse Nazionale Matese-Alexis, è in programma, dal 29 settembre al 1° ottobre, il meeting nazionale biennale, giunto già alla sua 4^ edizione, riservato esclusivamente ai responsabili delle strutture territoriali e speciali del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta (Capi Area, Capi Raggruppamento, Capi Gruppo, Capi Sezione) e agli Assistenti Spirituali.
IMG-20170627-WA00221Ad accoglierli Don Massimo Muccillo, Rettore della Basilica e Cappellano Magistrale del Sovrano Militare Ordine di Malta, che ha accompagnato i graditi Ospiti nella visita della Basilica, del Posto di Primo Soccorso (adiacente al Santuario e particolarmente attivo durante la visita dei numerosi pellegrini) dell'Auditorium e dei locali adibiti all’accoglienza dei fedeli.
Prima della celebrazione eucaristica, nel Santuario di S. Maria delle Grazie in Alife (CE), il Presidente ha colto l'occasione per intrattenersi con tutto il personale Volontario della Sezione Matese-Alexis, al quale ha esternato la propria soddisfazione per le attività svolte sottolineando gli sforzi del CISOM in Italia e all’estero come Corpo unito, di origine cristiana, nella difesa della fede e nell'assistenza ai più bisognosi.
Il Presidente ha, altresì, partecipato allo screening gratuito, organizzato dalla Sezione Matese-Alexis nella città di Sant’Angelo d’Alife, sulle patologie dell’aorta addominale e ha quindi visitato l’Ambulatorio Mobile che permette di effettuare visite gratuite con le apparecchiature di bordo spostandosi facilmente di città in città. 
IMG-20170729-WA0010La Sezione Territoriale Nazionale Matese-Alexis del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, ha poi organizzato, dal 31 luglio al 6 agosto, presso le accoglienti strutture del Santuario di San Domenico, del Comune di Roccamonfina, il Campo Scuola: “Anch’io sono la Protezione Civile”. Progetto sovvenzionato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Dipartimento di Protezione Civile della Repubblica Italiana che nasce nel 2007 al fine di promuovere la cultura della protezione civile tra i giovani e sensibilizzare le nuove generazioni alla conservazione del patrimonio paesaggistico e territoriale.
In particolare, durante la permanenza presso il “Campo”, è stata richiamata l'attenzione dei venti partecipanti sulla prevenzione degli incendi boschivi e sulla cura dei boschi (intesi come entità vivente da tutelare e difendere) e sullo stimolo a favorire la sensibilità di una collettività attiva e partecipe dell’ambiente; sulla conoscenza delle attività dei Piani di Protezione Civile dei Comuni (quello di Roccamonfina ha illustrato il proprio piano in
collaborazione con i comuni limitrofi) quali strumenti atti alla sicurezza dei cittadini al fine di far emergere tra i giovani la consapevolezza di poter esercitare un  ruolo attivo nelle attività di protezione e prevenzione del territorio. A tal proposito sono stati organizzati incontri, dibattiti ed esercitazioni pratiche con l'intervento di rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri (anche Forestali) del Corpo dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato.Casinghini 00
Il Direttore Nazionale del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta, dr. Mauro Casinghini, ha voluto partecipare alle attività del Campo Scuola e, nel condividere alcuni momenti particolarmente significativi, ha potuto constatare la singolare "avidità" dei ragazzi nel voler assorbire tutte le conoscenze della materia nonchè il puntiglioso impegno dei Volontari che con il loro lavoro, svolto con spirito di sacrificio e alto senso del dovere, hanno consentito il raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Mons. Luigi Castiello, Responsabile Spirituale del Raggruppamento Campania, al termine di una celebrazione liturgica particolarmente seguita, ha benedetto la chiusura del Campo Scuola alla presenza di S.A.S. il Principe Hugo Mariano Windish Graetz.
La comunità del Sannio, sempre sensibile alle esigenze collettive, continua a godere delle attenzioni dei Volontari del Corpo Italiano di Soccorso
IMG-20170807-WA0000-1dell'Ordine di Malta della Sezione Territoriale di Interesse Nazionale Matese-Alexis che ha avviato anche un progetto itinerante gratuito di Primo Soccorso e Corsi BLSD in cui vengono suggerite le manovre immediate che chiunque dovrebbe conoscere per essere in grado, in ogni momento, di intervenire per  aiutare una persona in difficoltà, in attesa che sopraggiungano i soccorsi specializzati del personale qualificato.

Siracusa: il CISOM "in scena" al Teatro Greco

 IMG 5761 bisAncora una volta i Volontari del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta sono stati chiamati ad offrire il loro prezioso "servizio" alla collettività. Un contributo donato con grande partecipazione, notevole spirito di sacrificio e generoso altruismo.

 

A Siracusa, dal 6 maggio al 9 luglio , secondo il programma previsto dal ciclo IMG 5770 bisdi spettacoli classici dell'antico Teatro Greco, sono andate in scena le due tragedie «I sette contro Tebe» di Eschilo e «Le Fenicie» di Euripide e la commedia «Le Rane» di Aristofane. 

 

Nella splendida cornice delle "antiche pietre", incastonate nel colle Temenite e accarezzate dalla intensità dei colori offerti dai tramonti di una terra che ha sempre dato accoglienza alle genti, numerose sono state le persone che hanno fruito dell'assistenza dei Volontari del Gruppo che, con la loro grande disponibilità e sensibilità, hanno costantemente dimostrato di saper svolgere la necessaria attività assistenziale con elevata professionalità.

IMG 5780 bisI Volontari, spingendo le carrozzine del Cisom sul terreno polveroso e non sempre pianeggiante del Teatro, hanno consentito a molte persone di superare le notevoli difficoltà del percorso pedonale e di raggiungere il posto loro dedicato potendo così assistere, insieme al folto pubblico intervenuto (5.610 i posti disponibili), alle rappresentazioni. 

Al termine degli spettacoli i Volontari, sempre prestando le dovute attenzioni, hanno riaccompagnato all'uscita i loro "protetti" con i quali si è creato, con grande spontaneità e immediatezza, un legame di affetto e simpatia. IMG 5765 bis

Area riservata

logo header
dona
unisciti