Storia

50 ANNI DI ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE.
Il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM assiste e aiuta la popolazione italiana da 50 anni. La nostra storia è costellata di missioni, interventi, piccoli e grandi gesti di solidarietà e di aiuto concreto alle persone colpite da calamità naturali o da personali momenti di difficoltà.

1970

NASCITA

Il Corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta (CISOM) viene fondato ufficialmente il 24 giugno 1970 quale Corpo di volontariato ad ordinamento civile dell’Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta (ACISMOM) a firma del Gran Maestro fra Angelo de Mojana di Cologna.

1976

TERREMOTO IN FRIULI

Volontari CISOM partecipano attivamente alle operazioni di soccorso e sostegno alla popolazione colpita dal sisma in Friuli del 6 maggio, 6.5 della scala Richter. Il violento terremoto costò la vita a 990 persone, 100.000 furono gli sfollati e 18.000 le case completamente distrutte.

1980

TERREMOTO IN IRPINIA

Volontari CISOM partecipano attivamente alle operazioni di soccorso e sostegno alla popolazione colpita dal sisma in Basilicata del 23 novembre che ha portato con sé oltre 2.900 morti.

1980

CAMPO PER GIOVANI DISABILI

A Monte Penice viene organizzato il primo di una lunghissima serie di Campi Internazionali per giovani disabili. Con la partecipazione di ragazzi provenienti da oltre 20 paesi.

1991

CRISI IN YUGOSLAVIA

Volontari CISOM, con le Delegazioni SMOM italiane, organizzano e guidano diverse missioni di soccorso alle popolazioni colpite dalla guerra dei Balcani.

1991

PROTEZIONE CIVILE

Per iniziativa del Gran Cancelliere Felice Catalano di Melilli, il Ministero della Protezione Civile riconosce ufficialmente la presenza del CISOM come struttura di Protezione Civile per l'Italia.

1997

TERREMOTO UMBRIA E MARCHE

Volontari CISOM partecipano attivamente alle operazioni di soccorso e sostegno alla popolazione colpita dal sisma in Centro Italia del 26 settembre con magnitudo 6.0 che distrusse la volta giottesca della Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi e che portò nelle tende oltre 80.000 persone.

2000

GIUBILEO

Decine di volontari vengono coinvolti nelle attività di gestione dei flussi di pellegrini che arrivano a Roma per il Grande Giubileo.

2002

TERREMOTO MOLISE

Volontari CISOM partecipano attivamente alle operazioni di soccorso e sostegno alla popolazione colpita dal sisma in Molise verificatosi tra il 31 ottobre e il 2 novembre. Durante il terremoto crollò una scuola a San Giuliano di Puglia: morirono 27 bambini e una maestra.

2005

FUNERALI DI SS GIOVANNI PAOLO II°

In occasione dei funerali del Santo Padre, morto il 2 aprile 2005 all'età di 84 anni, squadre di soccorritori e sanitari partecipano alla gestione e assistenza dei fedeli giunti a Roma il giorno 8 aprile in Piazza San Pietro.

2008/2013

SAR LAMPEDUSA

Inizia nel 2008 l’attività di assistenza sanitaria e supporto umano ai migranti nel Canale di Sicilia in appoggio a Capitaneria di Porto - Guardia Costiera e Guardia di Finanza, finanziato da fondi Europei.

2009

TERREMOTO L’AQUILA

Per oltre 8 mesi, volontari CISOM da tutta Italia, gestiscono due campi tendati per un totale di oltre 1.000 sfollati, in seguito alla terribile scossa del 6 aprile che, con una magnitudo momento pari a a 6.3, fece registrare 309 vittime.

2010

TERREMOTO HAITI

Volontari sanitari italiani partono per Haiti Port-au-Prince per affiancare i medici e soccorritori attivi nell’ Ospedale dell’Ordine “Sacre Coeur”, a Milot, nel nord di Haiti, diventato centro di riferimento in seguito al catastrofico terremoto di magnitudo 7.0 del 12 gennaio che fece 222.517 morti. Fra questi molti volontari del CISOM.

2011

NASCE LA FONDAZIONE

Con Decreto del Sovrano Consiglio del SMOM del 1º ottobre 2011, il Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta diviene una fondazione, ente di diritto melitense con personalità giuridica pubblica, riconosciuto dalla Repubblica Italiana.

2011

ALLUVIUONE SPEZZINO E LUNIGIANA

In seguito ad una forte precipitazione, i fiumi Vara e Magra esondano causando danni enormi. Volontari CISOM, da tutta Italia, partecipano con le unità specializzate nella gestione di danni da dissesto idro geologico.

2012

TERREMOTO EMILIA E LOMBARDIA

Il 29 maggio una scossa di magnitudo 5.9 colpisce le provincie comprese tra Modena e Rovigo. I danni sono importanti e il CISOM organizza e gestisce un campo multietnico di sfollati che ospita circa 400 persone per 7 mesi.

Dal 2013

NET - North Emergency Test

Il NET, North Emergency Test è l’esercitazione destinata ai volontari del Nord Italia, ma che negli anni si è estesa ad altre squadre operative. Lo scenario è la simulazione di una maxi emergenza e coinvolge le strutture locali di Protezione Civile e Vigili del Fuoco.

2013/2014

DISPOSITIVO NAVALE MARE NOSTRUM – Marina Militare

A rafforzare le attività di soccorso e assistenza sanitaria ai migranti nel Mar Mediterraneo, squadre sanitarie CISOM sono imbarcate sulle Navi della Marina Militare e successivamente nell’Operazione TRITON, destinata alla sicurezza per le frontiere.

2013/2015

SAR OPERATION

Prosegue e si rafforza l’attività di assistenza sanitaria e supporto umano ai migranti nel Canale di Sicilia in appoggio a Capitaneria di Porto - Guardia Costiera e Guardia di Finanza.

2015/2016

AEGEAN SAR OPERATION

Prosegue e si sposta anche sul Mare Egeo l’attività sanitaria di soccorso dei migranti che provengono dalle coste del Nord Africa verso l’Europa.

Dal 2016

PASSIM

Prima Assistenza Sanitaria In Mare con squadre sanitarie a bordo delle Unità di Guardia Costiera e Guardia di Finanza. È volto all’individuazione precoce delle vulnerabilità, nonché promuove la presa in carico dei bisogni di salute individuale e collettiva nei contesti transfrontalieri attraverso il triage sanitario.

2016/2017

SISMA CENTRO ITALIA

Dal 24 agosto 2016, dalle prime ore dopo il sisma che ha colpito Amatrice, Norcia e Visso, con una magnitudo 6.0, squadre di volontari CISOM, provenienti da tutta Italia, si sono organizzate su turnazione di volontari nei campi per circa 11 mesi.

Dal 2017

CAMPO ESTIVO DELLA SOLIDARIETÀ

Successivo al sisma del Centro Italia, il campo estivo del CISOM ha creato le condizioni per ospitare a Livorno bambini e adolescenti provenienti dal cratere sismico e dalle aree disagiate della Toscana.

2017

ALLUVIONE LIVORNO

Calamità naturale abbattuta sulla città toscana nel settembre del 2017 con l'esondazione di alcuni torrenti a causa di intense precipitazioni; l’alluvione è costata la vita otto persone. Squadre di soccorritori, attivati dal COC e coordinati dalla Protezione Civile hanno partecipato all’emergenza in assistenza alla popolazione.

2018

TERREMOTO SICILIA

Il 26 dicembre la terra trema a causa di un sisma di notevole intensità che colpisce la Sicilia, in particolare la zona etnea nella città metropolitana di Catania, squadre di volontari soccorritori e psicologi hanno assistito la popolazione durante il periodo natalizio.

2019

TERREMOTO ALBANIA

Terremoto dell'Albania del 2019 con evento sismico di magnitudo 6,5 che ha colpito la zona settentrionale del paese alle 3:54 del 26 novembre 2019. Squadre di volontari CISOM hanno affiancato il Malteser Albania nella gestione dell’emergenza.

2020

EMERGENZA COVID 19

Il CISOM attivato dal Dipartimento di Protezione Civile nel mese di Febbraio ha pianificato sul territorio nazionale 5 supporti operativi: Sanitario, Logistico, operativo nei COC, psicologico e supporto alla popolazione con consegna di viveri e farmaci, in assistenza alla popolazione in questa lunga e drammatica pagina di storia.

VUOI DIVENTARE VOLONTARIO?

Cerca il Gruppo cittadino più vicino a te.

VUOI AIUTARCI?

Sostienici con una donazione.

Iscriviti alla newsletter
*Il trattamento dei dati personali e la privacy il trattamento dei dati personali e la privacy. Il trattamento dei dati personali Il trattamento dei dati personali Il trattamento dei dati personali.