SQUADRE SANITARIE DEL CISOM AL SERVIZIO DEI PASSEGGERI AL PORTO DI GENOVA

Da oltre dieci anni il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta è presente con un ambulatorio medico all’interno dell’area di passaggio del Terminal Traghetti del Porto di Genova. Anche quest’anno, quindi, grazie alla convezione stipulata con Stazioni Marittime S.p.A., le squadre sanitarie del CISOM, già operative tutti i giorni, garantiranno le attività di primo intervento sanitario ai passeggeri in arrivo ed in partenza e a tutto il personale marittimo.

Un servizio e una collaborazione che risultano essere strumenti fondamentali nell’organizzazione complessiva di sicurezza del Porto, specialmente durante il periodo estivo, quando si registrano i maggiori flussi di passeggeri e l’aumento delle temperature può rivelarsi spesso causa di malori per le categorie di persone più fragili, come i bambini e gli anziani.

Nel corso degli anni, i nostri team sanitari, sono diventati un punto di riferimento importante anche per i medici di bordo con i quali si attiva il passaggio di consegna dei viaggiatori che necessitano assistenza; il personale medico del CISOM, infatti, oltre ad effettuare il primo intervento di soccorso, è indirizzato a stabilizzare il paziente in fase critica, attivando il C.U.R. 112 e di concerto con la centrale di secondo livello,  organizzare il trasporto alla struttura ospedaliera più idonea.

Prosegue dunque per tutta l’estate l’impegno del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, sempre presente in prima linea al fianco delle Istituzioni nazionali con progetti e collaborazioni, volte unicamente a tutelare la salute della popolazione, soprattutto delle fasce più deboli.