MALTEMPO IN TOSCANA, SQUADRE DEL CISOM IN AZIONE A FIRENZE

Chiamati dal C.O.C. di Firenze a supporto della Protezione Civile della Regione Toscana per l’emergenza causata dai forti temporali che nei giorni scorsi si sono abbattuti sulla città, i volontari del Gruppo CISOM locale si sono attivati immediatamente. In appena 30 minuti dalla chiamata, infatti, le squadre del CISOM sono partite subito a supporto della popolazione, attrezzate con motosega e vanghe, operando senza sosta sotto la pioggia battente per liberare le strade e mettere in sicurezza le aree interessate.

In un’ora e mezzo sono caduti più di 24 millimetri di pioggia con raffiche di vento che hanno raggiunto la punta massima di quasi 53 chilometri orari. I disagi causati sono stati gravi: la caduta di alberi ha intralciato la viabilità, intrappolando diverse persone all’interno delle proprie auto e provocando diversi danni.

Fortunatamente, in zona Firenze Sud, il pronto intervento di una delle squadre di soccorso organizzata dal Gruppo del CISOM, è riuscita a liberare un uomo bloccato in auto a causa della caduta di un grosso albero e da chicchi di grandine che cadevano giù come proiettili.  

L’impegno di tutti i volontari nel fronteggiare e superare l’emergenza, la formazione specifica e la tempestività dell’azione, hanno fatto ancora una volta la differenza, dimostrando come il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta  sia sempre presente in prima linea al fianco delle Istituzioni e, soprattutto, pronto a correre in aiuto della popolazione.