Il messaggio del Presidente e del Direttore ai volontari, efficaci e tempestivi per l’emergenza COVID-19.

Cari Volontari, care Volontarie,

la crisi che sta attraversando l’Italia a causa del COVID – 19 è decisamente la più grave degli ultimi anni e la nostra esperienza sanitaria potrà e dovrà fare la differenza nell’ambito del Sistema di Protezione Civile nazionale. Dallo scorso 5 Febbraio, grazie al vostro impegno, ci siamo immediatamente attivati per mantenere sotto controllo la diffusione del virus attraverso lo screening sanitario negli aeroporti. E ancor di più sui territori siamo stati chiamati dalle Istituzioni per essere al loro fianco in un momento di difficoltà generale, riconoscendo il vostro valore espresso in ogni azione compiuta.

Dallo scorso 31 gennaio la Direzione Nazionale del CISOM coopera a stretto contatto con la Protezione civile Nazionale e nel contempo coordina gli interventi necessari con le Regioni e i Comuni che rendono tempestiva la nostra assistenza sul territorio. Dalla Direzione Nazionale una filiera quotidiana di controllo è organizzata per rendere la nostra missione efficace sia a livello nazionale che locale: confronto e comunicazione interna verso i gruppi e raggruppamenti, necessaria al fine di coordinare le attività con le istituzioni periferiche, che pure in questo momento rappresentano la capillarizzazione della nostra capacità di risposta. Parimenti la collaborazione con il Dipartimento di Protezione Civile è costante e rende la nostra partecipazione attiva anche nello scambio delle informazioni riguardanti i decreti attuativi da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Infine, la comunicazione esterna è gestita a stretto contatto fra gli uffici stampa, così da calibrare i messaggi in uscita e rendere il nostro contributo sempre più opportuno e coordinato.

Come nel nostro motto le parole efficaci e tempestivi, dovranno guidare ogni singola azione di quanto potremo fare ogni giorno e auspico sarà sempre più attenta e giudiziosa, nei modi, nei comportamenti, nei messaggi personali che porteremo nel nostro operato. Ricordandoci che rappresentiamo una istituzione millenaria, da sempre vicina a chi ha più bisogno di noi.

Un buon esempio, da parte nostra, rappresenta l’attuazione delle direttive e i suggerimenti dalle Istituzioni che ora più che mai saranno utili per tenere sotto controllo la diffusione del virus.

Pertanto a tutti i volontari in servizio non ci stancheremo di ricordare l’utilizzo di tutti i presidi e accorgimenti che devono tutelare la vostra salute ma anche di chi assistite, ulteriore messaggio di cura per la persona come della gestione di una situazione che attualmente è ancora molto delicata, in termini di percezione della crisi e reale diffusione del COVID-19.

Infine ringrazio ognuno di voi per l’impegno profuso e la serietà con cui rendiamo il nostro servizio in un momento complesso per il nostro Paese, vi esorto a continuare e coinvolgere altri volontari per implementare le attività, qualora si renderà necessario.

Certo che il Vostro impegno renda prezioso l’operato del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta anche in questa particolare situazione, vi auguro buon lavoro.

    Giovanni Strazzullo                                                                                                   Gerardo Solaro del Borgo

Il Direttore Nazionale                                                                                              Il Presidente Fondazione CISOM

 

DOWNLOAD FILE PDF LETTERA  

COVID -19 _Comunicazione Presidente – Dn