Campo Estivo Italia 2013 dell’Ordine di Malta

E’ ufficialmente iniziato ieri, 26 agosto, il Campo Estivo dell’Ordine di Malta, organizzato dal CISOM, in collaborazione con i Gran Priorati e le Delegazioni in Italia. Nella suggestiva cornice del Castello di Magione, in Umbria, 100 giovani, tra cui 25 disabili, provenienti da ogni parte del Paese, trascorreranno una settimana di giochi, visite culturali ed escursioni.

Filo conduttore di ogni attività sarà l’invito di Papa Francesco a “Custodire….con tenerezza”. Fitto il programma della settimana: tutta la giornata odierna sarà dedicata al gioco, in ogni possibile declinazione. Giovedì, dopo una mattinata trascorsa sul lago Trasimeno, sarà dedicato alla meditazione. Un interessante laboratorio di cucina, invece, occuperà i ragazzi per la giornata di venerdì. Ci saranno sorprese durante tutte le giornate, che termineranno con serate dedicate al cinema o al ballo. Domani, mercoledì 28, giornata ad Assisi. Alle ore 12, presso la Basilica di San Francesco, S.Em.za il Cardinale Patrono Paolo Sardi celebrerà la Santa Messa per tutti i partecipanti al Campo. Il Castello di Magione, ubicato sull’importante nodo viario che nel medioevo costituiva un passaggio obbligato per i pellegrini diretti a Roma, in Terra Santa e a Santiago di Compostela, venne originariamente edificato come hospitium e mansio (da cui il nome Magione) per dare ospitalità ed assistenza ai viaggiatori diretti a quei luoghi santi. In occasione del novecentesimo anniversario del privilegio pontificio “Pie postulatio voluntatis”, che rappresenta una data fondamentale della storia dell’Ordine di Malta, Fra’ Matthew Festing, Principe e Gran Maestro dell’Ordine, ha voluto rievocare l’antica funzione del Castello, ospitando questi giovani provenienti da tutta Italia per una settimana di vacanza, svago e riflessione spirituale.