BINARIO ZERO – RIPARTE A PISA L’AMBULATORIO ETICO DEL CISOM

Nuova sede temporanea per l’Ambulatorio Etico di Pisa, gestito dal Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, per assicurare il servizio sanitario gratuito a tutte le persone che versano in condizione di grave vulnerabilità, nell’ambito dei servizi per l’alta marginalità della Società della Salute Zona Pisana.

La nuova sede, “Binario Zero”, centro diurno di Progetto Homeless nella Stazione di San Rossore, ospita venti medici del CISOM, specialisti della medicina interna e d’urgenza, dermatologi, cardiologi, ortopedici e endocrinologi, affiancati da due infermieri e altri dieci volontari, che alternandosi, svolgono servizio sanitario volontario all’ambulatorio, un giorno la settimana a rotazione fra il mercoledì e il venerdì.

L’attività dell’Ambulatorio Etico, anche durante i momenti più difficili della pandemia, non si è mai fermata. Nell’impossibilità di utilizzare gli spazi della sede precedente, chiusa per le restrizioni anti-Covid decise con il lockdown del marzo scorso, i medici volontari del CISOM non hanno abbandonato i loro pazienti continuando a seguirli nei propri studi, sconfiggendo per puro amore verso il prossimo la paura del contagio.

Dedicarsi agli altri, con tenacia e determinazione, resta sempre l’obiettivo primario del CISOM che dimostra, ancora una volta, attraverso l’operato dei suoi volontari, di voler tutelare il diritto universale del singolo uomo di avere accesso a cure efficaci e tempestive, indipendentemente dalle condizioni socio-economiche.