MASCHERINE TRASPARENTI PER AUDIOLESI, IN SERVIZIO SENZA DIFFICOLTA’

La vita ai tempi del Corona Virus è cambiata per tutti, ma per alcuni è divenuta ancor più complicata senza che ce ne rendessimo conto.  Ogni giorno, per uscire di casa, indossiamo DPI che prima mai avremmo immaginato di utilizzare: mascherine bianche o colorate per lavorare, fare la spesa ed incontrare persone. La fatica è tanta, non si respira e si parla sforzandosi di più. I servizi dei nostri volontari sono scanditi ogni giorno dalle medesime azioni, anche durante questi mesi in cui il virus ha fagocitato la nostra quotidianità. Pronti a partire, insieme alla squadra, alcuni volontari del Gruppo di Monza Brianza audiolesi necessitavano di particolare attenzione: non possono comunicare tra loro se non con il linguaggio dei gesti che non permette loro di svolgere, in maniera fluida, le normali mansioni di distribuzione di aiuti alla popolazione perché impossibilitati nel leggere il labiale. Per risolvere il problema e i volontari si cimentano anche nella produzione di mascherine che con l’inserimento di uno schermo  trasparente realizzato in PVC sottile ed estremamente duttile facilmente reperibile sul mercato dando loro la possibilità di snellire le proprie comunicazioni con i colleghi. I volontari continueranno ininterrottamente a produrre mascherine per proteggere la salute delle persone distribuendo le stesse a chi ne avrà necessità in collaborazione con l’associazione Emergenza Sordi.