COVID – 19 REAZIONI PSICOLOGICHE E VADEMECUM PER BAMBINI E ADULTI

A cura degli psicologi dell’emergenza CISOM

Definiamo emergenza ogni situazione in cui è necessario ricorrere all’attivazione di risorse personali e/o sociali di soccorso fuori dall’ordinario. Tali occasioni, in quanto eventi stressanti e inaspettati in cui si vivono esperienze destabilizzanti, fanno sperimentare alle persone uno stato di allarme. Questo stato richiede l’attivazione delle necessarie difese psicologiche e/o manifestazioni comportamentali per affrontare l’evento.

Le modalità di reazione allo stress sono molteplici e possono amplificarsi col trascorrere del tempo ancor più se l’evento permane o si amplifica. Per evitare che le paure vengano tradotte in scelte individuali controproducenti per se stessi e che implichino un aggravio come danno collettivo, può essere utile conoscere alcune informazioni sulle reazioni psicologiche all’emergenza che stiamo vivendo per gestirla al meglio.

Come indicato nel Vademecum del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, la paura è un’emozione potente e utile, che funziona bene se è proporzionata al pericolo. La percezione che abbiamo di un pericolo è influenzata anche dai messaggi che riceviamo dai mezzi di informazione e dai social media.  Se la paura diventa eccessiva si trasforma in panico e finisce per danneggiare. Si ha più paura dei fenomeni sconosciuti, rari e nuovi, e la diffusione del Coronavirus ha proprio queste caratteristiche. Di seguito alcune informazioni utili che possono aiutarci ad evitare due errori possibili: sopravvalutare o sottovalutare (negare) il problema.

DOWNLOAD PDF VADEMECUM BAMBINI E RAGAZZI

DOWNLOAD PDF REAZIONI PSICOLOGICHE ADULTI

UTILIZZA LA GALLERY PER IL VADEMECUM DEDICATO AI BAMBINI

UTILIZZA LA GALLERY PER LE REAZIONI PSICOLOGICHE DEGLI ADULTI