Attività

Soccorso sanitario ai migranti

Con l’impiego di 50 medici, 50 infermieri e 40 volontari, lavoriamo a bordo dei dispositivi navali dei corpi militari dal 2008 quando al largo delle coste dell’isola di Lampedusa per primi, a bordo delle motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza, i nostri team sanitari hanno iniziato questa straordinaria esperienza di salvaguardia della vita umana in mare e da allora abbiamo incrociato gli sguardi e teso le mani a più di 190.000 migranti, soccorsi ed assistiti uno ad uno durante i viaggi.

Un intervento fornito anche in casi estremi in cui la presenza dei professionisti del CISOM è stata determinante per salvare la vita a molti migranti in condizioni gravissime.

VUOI DIVENTARE VOLONTARIO?

Cerca il Gruppo cittadino più vicino a te.

VUOI AIUTARCI?

Sostienici con una donazione.

Iscriviti alla newsletter
*Il trattamento dei dati personali e la privacy il trattamento dei dati personali e la privacy. Il trattamento dei dati personali Il trattamento dei dati personali Il trattamento dei dati personali.