CISOM: CONSEGNATE AI VOLONTARI LE MEDAGLIE COVID-19

Sono state subito consegnate, nonostante siano appena arrivate, le medaglie relative all’emergenza Covid-19, istituite e conferite dal Sovrano Consiglio dell’Ordine di Malta come segno di contributo speciale prestato dai membri e volontari nell’ambito di specifiche emergenze.

Alla presenza del Direttore Nazionale del CISOM, Giovanni Strazzullo che in queste due ultime settimane ha raggiunto i Raggruppamenti di Puglia e Lucania, Lazio e Toscana, le medaglie Covid-19 sono state consegnate personalmente dal Direttore ai molti volontari che hanno straordinariamente contribuito ad aiutare le Istituzioni e la popolazione durante tutte le fasi della pandemia che in questi ultimi due anni ha sconvolto il mondo intero.

Il 30 giugno sono state consegnate le medaglie ai volontari della Puglia, presso la sede del Gruppo di Brindisi, il 10 luglio ai volontari del Raggruppamento Lazio, nella splendida cornice della Villa Magistrale ed il 16 luglio a Firenze, sono state consegnate ai volontari della Toscana, presso la sede del Gruppo di Firenze da poco inaugurata.

Come ha tenuto a ricordare il Direttore nazionale, tutti i volontari del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, medici, infermieri, psicologi, logisti, soccorritori, hanno quotidianamente donato se stessi, il loro tempo e le loro competenze, per fornire l’assistenza necessaria su tutto il territorio italiano, senza mai risparmiarsi, anche a rischio della propria salute; attraverso l’operato e la dedizione di questi uomini e queste donne, il CISOM ha contribuito a salvare migliaia di vite umane.