Attività

Formazione

La formazione è alla base della buona riuscita di interventi spesso critici o banalmente impegnativi e alla formazione si dedica tutto il tempo necessario.

Le specifiche esigenze che caratterizzano le attività dei volontari di protezione civile sono necessità di intervento immediato anche in assenza di preliminare pianificazione e organizzazione di uomini, mezzi e logistica, improntata a carattere di immediatezza operativa.

Ferme restando le competenze delle amministrazioni locali in materia di formazione negli ambiti di protezione civile (amministrazioni regionali) e soccorso sanitario (servizi territoriali 118), in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa vigente, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta ha provveduto ad elaborare un sistema formativo destinato al personale volontario suddiviso in livelli, settori e qualifiche in cui, sono indicati i livelli minimi di competenze richiesti per l’esecuzione delle attività operative indicate ed i percorsi formativi per raggiungere lo standard richiesto, con particolare riguardo alle strutture e le componenti della Colonna Mobile Nazionale in convenzione con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.

La formazione di base in materia di protezione civile è erogata dalle strutture territoriali del CISOM secondo quanto previsto dal piano nazionale ovvero dalle amministrazioni locali e regionali competenti.

I moduli formativi previsti per i “volontari generici” sono obbligatori per tutti gli iscritti al CISOM.

I moduli formativi previsti per i “volontari specializzati” sono facoltativi ma obbligatoriamente propedeutici allo svolgimento delle mansioni specialistiche previste e ne è consentita la frequenza previo conseguimento dei moduli formativi dedicati ai “volontari generici”.

La formazione specialistica in materia di protezione civile è erogata dalle strutture nazionali del CISOM ovvero dal Dipartimento della Protezione Civile e dalle Regioni. Detti moduli formativi sono facoltativi ma obbligatoriamente propedeutici allo svolgimento delle mansioni specialistiche previste.

La formazione sanitaria di base e specialistica in materia di primo soccorso, soccorso avanzato e maxiemergenza sanitaria è erogata dalle strutture territoriali del CISOM sotto la supervisione del Centro Nazionale di Formazione Sanitaria ovvero dalle amministrazioni locali competenti. Detti moduli formativi sono facoltativi per i Gruppi che non svolgono attività sanitarie.

Il CISOM organizza e partecipa ad esercitazioni di protezione civile e maxiemergenza sanitaria a livello nazionale e locale, anche in concorso con altri enti ed associazioni.

Il Centro Nazionale di Formazione Sanitaria (CNFS), istituito nella sua organizzazione territoriale nel marzo 2013, è l’articolazione della Direzione Sanitaria del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM) deputata alla formazione sanitaria.
Il CNFS, sulla base degli indirizzi e delle finalità individuate dal Comitato Scientifico del CISOM, realizza i programmi rivolti alla formazione sanitaria sia per il personale del CISOM (cosiddetta”formazione interna”) sia per la popolazione generale e per il personale di altre organizzazioni ed Enti (“formazione esterna”); inoltre, cura le iniziative ed i Corsi rivolti al personale interno ed esterno al CISOM nell’ambito del programma di Educazione Continua in Medicina (ECM).
Il CNFS ha sede in Roma e si articola in sei Sezioni: Nord orientale, Nord occidentale, Centro, Sud, Sardegna e Sicilia.
Il CNFS si avvale di istruttori CISOM (medici, infermieri e laici), registrati in apposito albo interno, abilitati allo svolgimento di corsi quali: Corso Basic Life Support Defirillation (BLSD); Corso Pediatric Basic Life Support Defibrillation (PBLSD); Corso Basico ed Avanzato di Gestione delle Emergenze Mediche e Traumatologiche (BGEMT e AGEMT); Corso per le Maxiemergenze; e Corso per il Soccorso in Acqua: Basic Water Disease Treatment (BWDT).
I programmi dei corsi suddetti e la metodologia istruzionale sono stabiliti dal Comitato Scientifico del CISOM, secondo le più recenti linee guida dell’International Liaison Committee on Resuscitation (ILCOR), dell’American Heart Association (AHA) e dell’Italian Resuscitation Council (IRC), che costituiscono le linee guida di riferimento CISOM.

Obiettivo formativo è rendere adeguata la capacità di intervento e di azione dei volontari CISOM, standardizzando la conoscenza dei protocolli operativi, delle linee guida e delle procedure strumentali, in tutte le situazioni di emergenza/urgenza sanitaria, nelle condizioni ordinarie o di eventi calamitosi o di emergenza umanitaria di massa.
Analogamente, per la popolazione generale, la formazione è finalizzata allo sviluppo ed all’approfondimento di conoscenze specifiche applicabili in condizioni di necessità individuale e generale.

Dal 2014 il CISOM ha ricevuto dall’AGE.NA.S. l’accreditamento provvisorio quale provider nazionale, con numero identificativo 4377.

La formazione interna per il personale volontario CISOM

  • Primo Soccorso (a cura dei Responsabili Sanitari di Gruppo, su programmi della Direzione sanitaria):
    • per operatori del trasporto infermi (PSOTI);
    • per operatori del servizio di emergenza sanitaria (PSOSES).
  • Corso BLS-D (Basic Life Support Defibrillation) per esecutori ed istruttori;
  • Corso PBLS-D (Pediatrico. Basic Life Support Defibrillation) per esecutori ed istruttori;
  • Corso per il Soccorso in Acqua BWDT (Basic Water Disease Treatment) per esecutori ed istruttori;
  • Corso Basico ed Avanzato GEMT (Gestione delle Emergenze Mediche e Traumatologiche);
  • Corso per le Maxiemergenze (MAXI).

La formazione esterna

  • Primo Soccorso per gli studenti delle scuole elementari, medie inferiori e superiori (PSSCU);
  • Primo Soccorso per la popolazione adulta (PSPA);
  • Primo Soccorso per gli addetti al Soccorso Aziendale, ai sensi del D.Lgs. 81/08 – D.M. 388/03 e successive modifiche (PSASA);
  • Corso BLS-D (Basic Life Support Defibrillation);
  • Corso PBLS-D (Pediatrico- B.L.S. Basic Life Support Defibrillation);
  • Corso per il Soccorso in Acqua BWDT (Basic Water Disease Treatment);
  • Corso Basico ed Avanzato GEMT (Gestione delle Emergenze Mediche e Traumatologiche );
  • La formazione e.C.M. ;
  • Educazione Continua in Medicina (ECM).
VUOI AIUTARCI?
Cerca il Gruppo cittadino più vicino a te
Oppure sostienici con una donazione