Logo

transparent

 
 
 
 
facebooktwitteryoutube
facebooktwitteryoutube

SAR Egeo

Search and Rescue nel mar Egeo

A seguito dell’intensificarsi dei flussi migratori tra la Turchia e la Grecia, il CISOM ha deciso di iniziare una nuova missione in supporto alla ong maltese MOAS ( Migrants Offshore Aid Station) al fine di soccorrere le persone che cercano di raggiungere l’Europa attraverso il mar Egeo.
Lo scopo della partnership, firmata il 19 dicembre 2015  tra CISOM e MOAS è stata quella di espandere la missione SAR oltre il Mediterraneo, dove i team sanitari del CISOM operano ormai dal 2008, arrivando nelle acque dell’Egeo.
Dopo anni di esperienza nel primo soccorso in mare, i team sanitari composti da medici e infermieri del CISOM, sono stati imbarcati su Nave Responder di MOAS , al fine di garantire alla ong partner professionalità e competenze  nel primo intervento sanitario, 24 h per un totale di 134 giorni, calcolati sino alla fine della missione che sarà il 30 aprile 2016.
Il Corpo Italiano  di Soccorso dell’Ordine di Malta ha inoltre provveduto alla fornitura dei materiali sanitari necessari, quali farmaci, kit di primo soccorso ed altri equipaggiamenti medicali fondamentali per l’ allestimento e la gestione dell’infermeria di bordo.

 I risultati dell’ Aegean SAR Operations sono i seguenti:
1154 migranti salvati, di cui 205 bambini
30 operazioni SAR
80 terapie salvavita somministrate

logo header
dona
unisciti