Logo

transparent

 
 
 
 
facebooktwitteryoutube
facebooktwitteryoutube

Anch'io sono la protezione civile

 “ANCHE IO SONO LA PROTEZIONE CIVILE”

Il progetto, realizzato con il patrocinio del Dipartimento della Protezione civile, e in collaborazione con le Regioni, il Corpo Forestale dello Stato, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ruota attorno all’organizzazione di campi-scuola per bambini e ragazzi in età scolare secondo una metodologia educativa simile a quella adottata dal mondo dello scoutismo, fondata sul contatto con la natura, sulla scoperta, sul senso del dovere, sullo spirito di iniziativa e di squadra e sulla responsabilità nei confronti della comunità.
Scopo dell’iniziativa è quello  di  contribuire alla tutela del patrimonio boschivo e naturalistico, della vita umana e alla riduzione dei danni derivanti a seguito di incendi boschivi e alla prevenzione dei rischi in genere. In particolare il progetto si pone come obiettivo specifico l’avvio di attività di prevenzione dei rischi attraverso lo sviluppo di una cultura volta alla salvaguardia ed alla tutela dei boschi ed ad una migliore conoscenza dell’ambiente urbano.
Dal 2011 il CISOM è impegnato attivamente nel progetto realizzando ogni anno, su tutto il territorio nazionale, diversi campi  per ragazzi tra gli 11 e i 17 anni allo scopo di renderli consapevoli del ruolo attivo che ognuno può svolgere nella tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività.
Nel corso dell’iniziativa saranno affrontate tematiche relative all’ anti incendio boschivo, al sistema nazionale della protezione e ai Piani locali di protezione civile.
Inoltre, a discrezione di ogni gruppo potranno essere affrontati temi quali: la logistica (allestimento di tendopoli e di  altre strutture assistenziali e gestione di un campo di Protezione Civile); il  primo soccorso (nozioni e tecniche di prima assistenza ad un infortunato e  BLS); l’ orientamento (tecniche di orientamento attraverso l’utilizzo di bussole o riferimenti terrestri e celesti e  dimostrazioni con moderne tecnologie come GPS e carte catastali elettroniche); le telecomunicazioni (tecniche, modalità e tecnologie utilizzate nelle comunicazioni radio utilizzate sia in tempi di pace che in emergenza). Tutte gli argomenti  saranno trattati in maniera sia teorica che pratica, anche con il supporto di altri enti e/ o istituzioni quali VVFF, CFS Comune, Regione, ecc.

…ANNO 2016

Nell’ anno in corso i campi scuola  saranno realizzati dai gruppi CISOM di Terni – sezione di Amelia, Macerata, Lampedusa, Salerno e dalla sezione locale di interesse nazionale Matese Alexis
Il gruppo di Terni – sezione di Amelia realizzerà il campo dal 25.06.2016 al 02.07.2016  allestendo un vero e proprio campo nel comune di Amelia. Il campo  ospiterà 30 ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 17 anni.
Anche il gruppo di  Lampedusa opterà per la sistemazione dei ragazzi in tenda, realizzando il campo nei pressi della parrocchia di San Gerlando dal 3 al 9 luglio e ospitando 30 partecipanti di età compresa tra i 14 e i 17 anni.
La sezione locale di interesse nazionale Matese Alexis sarà invece impegnata nell’iniziativa dal 22 al 28 agosto ospitando 30 ragazzi tra gli 11 e i 17 anni di età presso la Basilica Santuario di Maria Santissima Addolorata a Castelpetroso.
Come lo scorso anno il gruppo di Macerata organizzerà il suo campo scuola presso il Santuario del Beato Angelo nella frazione di  Acquapagana. I ragazzi ospitati saranno 26 di età compresa tra i 14 e i 17 anni.
Nuovo all’iniziativa è il  gruppo cisom di Salerno che organizzerà il campo il Convento “Santa Maria degli Angeli” Frati Cappuccini nel comune di Montecorvino Rovella dal 1 al 7 agosto per circa 20 ragazzi di età compresa tra i 12 e i 15 anni.

logo header
dona
unisciti